Convegno sui Pentecostali e la RiformaVenezia-Mestre 27/05/2017

by


Sabato 27 maggio a Venezia-Mestre abbiamo ospitato un Convegno sull’argomento: “I Pentecostali nell’eredità della Riforma”. Dopo il saluto e i commenti introduttivi, il primo relatore, Stefano Gagliardo, ha ricordato “Ciò che dobbiamo alla Riforma”. In seguito, Carmine Napolitano ha illustrato “Il fattore carismatico della Riforma”. Troppe volte si parla solo dei grandi nomi e non dell’opera diffusa dello Spirito Santo anche a quell’epoca nei semplici credenti, come gli anabattisti.

Nella seconda sessione dopo la pausa, Giuseppe Criscenti ha ricordato che il movimento pentecostale italiano è nato negli Stati Uniti, ricevendo l’eredità della Riforma principalmente attraverso le chiese evangeliche americane. Infine, l’intervento di Ruben Specchi ha illustrato l’importanza data da Lutero alla musica come strumento di proclamazione della Parola.

Al termine del dibattito conclusivo, la domanda che rimane è questa: quanto stiamo vivendo nel bene dell’eredità ricevuta dalla riforma e dal movimento pentecostale? Dobbiamo mettere in pratica la Parola, non ascoltarla soltanto.


condividi